Politiche di Inclusione

Come anticipato nell'introduzione l’obiettivo generale è l’uguaglianza a prescindere non solo da genere e dagli special needs, come esplicato nelle relative sessioni Politiche di genere e Special needs. Altri parametri per cui il Politecnico persegue politiche di inclusione sono la religione, l’etnia, l’orientamento sessuale o politico.

Al motto di La scienza non ha pregiudizi il Politecnico di Torino ha partecipato all'edizione 2016 del Torino Pride come Polito@Pride ed è in fase di progetto una piattaforma virtuale di supporto spirituale per permettere alla comunità del Politecnico di incontrare le diverse confessioni religiose e areligiose.

Per favorire l’inserimento di studenti e studentesse rifugiate è stato attivato il programma re-home4 students.
L’Ateneo ha inoltre aderito al manifesto per le università inclusive dell’UNHCR.

Per l'eliminazione della discriminazione sessuale si segnalano i video realizzati sul tema dalla Consigliera di Fiducia del Politecnico di Torino Avv. Arianna Enrichens.

Violenza sui social media e online

Che cos’è la molestia sessuale

Focus sul linguaggio inclusivo